Effetti di FORZA10 sulla flogosi congiuntivale

La congiuntivite allergica nel cane e nel gatto può rappresentare una manifestazione congiuntivale localizzata oppure una reazione generalizzata associata ad un’ipersensibilità cutanea.

SEGNI CLINICI: La congiuntivite di natura allergica è caratterizzata da iperemia ed edema congiuntivale bilaterale, intenso prurito e conseguente sfregamento degli occhi, aumento della lacrimazione e scolo oculare. Possono, però associarsi all’infiammazione della congiuntiva, anche la flogosi dei margini palpebrali (blefarite marginale) e della cornea (cheratite), con la concomitanza di infezioni batteriche secondarie (in particolare da staffilococco). La flogosi congiuntivale di natura allergica tuttavia rappresenta di frequente nel cane una delle manifestazioni cliniche che accompagnano la dermatite atopica IgE mediata. Nel gatto, invece, la congiuntivite associata a reazioni allergiche generalizzate, è spesso dovuta ad un’ipersensibilità alimentare che si manifesta con intenso prurito a carico della testa e del collo, lesioni eritematose e crostose delle palpebre, escoriazioni facciali, cheilite ed otite ceruminosa. L’anamnesi e l’aspetto clinico sono talvolta sufficienti per la diagnosi di congiuntivite allergica, ma, soprattutto nelle forme complicate e croniche, è consigliabile avvalersi di ausili diagnostici quali la citologia, la coltura del tampone congiuntivale o la biopsia.

La terapia nutrizionale con una dieta FORZA10 a base di pesce, ginseng ed ananas è stata di notevole aiuto nella regressione della sintomatologia infiammatoria oculare e /o dermatologica. Si è evidenziata, infatti, una sensibile riduzione della componente flogistica e del prurito. Questi risultati sono stati più evidenti negli animali che presentavano una sintomatologia oculare associata ad un quadro dermatologico diffuso. I soggetti con scolo oculare e congiuntivite concomitante hanno risposto meglio alla terapia dietetica rispetto a quelli che presentavano come unico sintomo l’epifora. La reintroduzione della dieta abituale ha portato in quasi tutti i casi ad una recrudescenza dei sintomi nell’arco di 3 giorni. Il primo sintomo ricomparso è stato sempre il prurito perioculare o diffuso ed in una minoranza di soggetti lo scolo oculare.

Per leggere la ricerca completa clicca qui – Effetti di FORZA10 sulla flogosi congiuntivale

Share